lunedì 20 marzo 2017

Borse Fichissime. C'era una volta...








Come tutte le fiabe, anche questa inizia così:
"C'era una volta...
in un paese lontano lontano, in un vecchio maniero abbandonato in mezzo al nulla, una fanciulla resa prigioniera, per dispetto, da una strega cattiva. 
In mancanza di draghi più talentuosi, perchè in altre faccende affaccendati, la strega, per sorvegliare la fanciulla, si era dovuta affidare a un drago un po' particolare. Come qualsiasi drago che si rispetti, egli sputava fiamme ed era dotato di artigli per attaccare e per difendersi, tuttavia non era così feroce e aggressivo come tutti gli altri. Aveva un animo buono e sensibile e infatti in breve tempo tra il drago e la fanciulla si creò una sintonia e una vera amicizia.
La fanciulla gli confidava di sognare che un cavaliere la venisse a liberare e che con lui potesse trascorrere il resto della sua vita. Il drago non voleva vederla soffrire e le ripeteva spesso:
 "Guarda che non tutti i cavalieri si rivelano dei principi. Soprattutto nell'animo e nel cuore. Molti assumono solo le loro sembianze. Indossano maschere e armature scintillanti, si dimostrano valorosi, scrivono lettere con frasi trite e ritrite, spesso sentite e copiate da altri...ma in fondo non hanno buone intenzioni".
 Finchè un bel giorno il drago, stanco di vedere il visino della fanciulla sempre così triste e sconsolato, decise di accompagnarla al Pozzo Sapiente poco fuori dal maniero.
La fanciulla gettò una monetina da dieci centesimi nel pozzo, si chinò e vi gridò: "Dimmi Pozzo Sapiente, quando giungerà il mio cavaliere errante?".
 La sua domanda echeggiò negli abissi e poco dopo la fanciulla tirò su il secchio. Era vuoto. Anzi, no. Sul fondo c'erano i dieci centesimi e un biglietto: "Un euro, prego". 
"Santa polenta, che prezzi!", esclamò la fanciulla. 
Mugugnando, gettò la moneta da un euro nel pozzo e lo avvertì che se non avesse risposto per bene, avrebbe calato una dozzina di catini colmi di piatti da sciacquare!
Di nuovo. Domanda echeggiante, secchio del responso...e stavolta nel secchio c'era una bellissima borsa bianca con disegni delicatamente colorati. Il biglietto che l'accompagnava recitava:
 "Non arriverà nessuno a salvarti. In questa borsa sono contenute copiose dosi di coraggio, forza, determinazione e dolcezza (e anche un pizzico di fortuna). Fanne buon uso, regolando le giuste quantità a seconda delle circostanze."
Il drago capì che era giunto il momento di liberare la fanciulla, con la promessa di sorvegliarla per sempre da lontano, in nome della loro amicizia. Infine ringraziò sentitamente il Pozzo, per avergli risparmiato il combattimento con un aitante cavaliere armato!:-)







Il mio look gioca con i colori del bianco, del nero e dell'oro.
Il ruolo di protagonista è affidato alla borsa in raso, con cerniera e manici in pelle: capiente, versatile e con comode tasche interne. La stampa della borsa vuole essere una celebrazione dell'unione della natura e del barocco: su un fondo bianco, i rami colorati di bouganville, pianta tipica delle zone del Mediterraneo, incontrano infatti i tetti sottostanti la cupola di San Giorgio di Ragusa Ibla. La cupola è simbolo di perfezione, ricorda l'universo e la maternità. Le sue linee perfette sono accarezzate da bouganville, arbusti rampicanti, dai rami resistenti e dalla struttura corposa...esattamente come sa essere la donna nella sua essenza.
La borsa fa parte di una linea di accessori made in Sicily, realizzati da donne che credono nelle donne. Il messaggio positivo che vogliono lanciare è che, nonostante i momenti negativi, i fallimenti e le delusioni, le donne decidono ogni giorno di impegnarsi in qualcosa e di proteggere ciò in cui credono. 
"Siamo madri, mogli, figlie, creative, siamo dannatamente appasionate...siamo fichissime!" 
Ecco spiegato il nome del brand: FICHISSIME!
Il filo conduttore di tutte le creazioni è l'incontro di due bellezze: quella della natura e quella creata dall'uomo attraverso l'arte e l'architettura. Sono creazioni che raccontano storie fatte di simboli legati alle tradizioni e alle leggende siciliane e che vogliono emozionare donne di ogni età.






Necklace: Nico Design Catania

Booties: Gianmarco Lorenzi




32 commenti:

  1. I love your bag, thanks for sharing, you look stunning!!! xx

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Noooo ma questa storia è fighissima è la borsa è pazzesca

    Un bacione
    La Fra

    http://www.dreamswithlafra.com

    RispondiElimina
  5. È davvero bella la borsa e il tuo outfit, complimenti.

    http://www.loshoppingaitempidellacrisi.it

    RispondiElimina
  6. bellissima la fiaba!!!! molto bella anhce la borsa, ma gli stivaletti mi hanno fatta innamorare!!!
    baci

    www.unconventionalsecrets.com

    RispondiElimina
  7. beh davvero fichissima questa borsa e l'hai saputa valorizzare al massimo con questo look black & white molto chic! Baci

    RispondiElimina
  8. Carinissima la borsa ma io ti ruberei le scarpe *_____* Sempre stupenda sorella di lacca mia!. Baci

    Fashion and Cookies - fashion and beauty blog

    RispondiElimina
  9. Complimenti per la scelta della bag, non solo bella ma anche ricca di un nobile messaggio per tutte le donne e per il made in Italy. Booties davvero stupendi. Maiko. www.comemivestooggi.it


    RispondiElimina
  10. C;era una volta, bella Paola, mi oiace moltissimo le cose che hai scritto... e il Pozzo sapiente, che chiede un euro per rispondere... come tutte le gente fa :) Ma con la borsa bianca piena di determinazione, coraggio, dolcezza (importante!) e fortuna! Mi piace molto il tuo look bianco e nero, e le stivale sono fantaaaastiche! Bellissima! Seii ariete, no? E arrivato il mese do ariete! Baci, una bella serata!
    DenisesPLanet.com

    RispondiElimina
  11. Credo che una presentazione più bella e originale di questa per un brand non ci possa essere. La storia mi ha tenuto incollata e l'ho adorata in ogni dettaglio esattamente come il tuo look cara Paola. La borsa poi è davvero "fichissima"! *_*
    Mhuà! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    RispondiElimina
  12. Bella la storia del nome del brand.
    Bacioni

    Marina
    http://www.sweetlavanda.it

    RispondiElimina
  13. Che bello sapere che dietro queste borse c'è una storia sei stata una narratrice perfetta ed incantevole bellissima collezione un bacio

    RispondiElimina
  14. sei un incanto in questo look Paoletta e che bella la borsa
    buon giovedì, un abbraccio
    tr3ndygirl fashion blog

    RispondiElimina
  15. Wow, i'm impressed You look fantastic
    kiss

    -------------------------
    http://fashionelja.pl

    RispondiElimina
  16. So nice! <3

    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  17. interesting!
    INTERNATIONAL 100$ GIVEAWAY! check out: YOUNG BLOG

    RispondiElimina
  18. che bella che sei in queste foto!!
    baci
    vale
    www.fashionneed09.com

    RispondiElimina
  19. Awesome look and photo shoot ;)

    https://4highheelsfans.wordpress.com/2017/03/24/back-in-business/

    RispondiElimina
  20. Tu sei pazzesca come sempre e la borsa? Davvero bella e originale!

    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

    RispondiElimina
  21. Da victim delle borse ti dico...spettacolo!!!!
    Bellissima! Come stupendo il tuo outfit!
    Nicoletta
    http://lavieestbellebynicoletta.altervista.org/

    RispondiElimina
  22. Beh proprio il nome giusto per questa borsa e per le donne che sono dietro a questo brand. Mi è piaciuta tantissimo la fiaba!
    Baci
    Cinzia

    Www.callmeblondiebycinziasatta.com

    RispondiElimina
  23. Un look veramente di classe!!!
    http://www.laviniainthewonderland.it/le-tisane-bellezza-dellapicoltura-andreini/
    Baci,
    Lavinia In The Wonderland

    RispondiElimina
  24. Oh very gorgeous style
    I love it your handbag
    xx

    www.sakuranko.com

    RispondiElimina
  25. Che bella presentazione Paola, una favola.
    Carina tu e la borsa.
    Un bacio,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...